Skip to main content
Start of main content

Valutare e gestire lo stress lavoro correlato post pandemia

19 maggio 2021

By Paola Favarano

Cosa dobbiamo fare per ripartire in salute e sicurezza

Inutile dire che oggi più che mai le tematiche legate allo stress e all’ansia causata dall’emergenza pandemica si stanno facendo sentire.

Come in una lunga maratona, a cui siamo arrivati decisamente impreparati, la visione del traguardo ci fa dubitare di avere ancora abbastanza forze per terminare il percorso, così, sto sentendo moltissime persone consumate da un periodo decisamente critico.

Fattori come l’isolamento forzato e la perdita delle relazioni dirette, l’utilizzo molto spinto della tecnologia e dell’interazione digitale senza l’adeguata preparazione, l’incertezza sul futuro lavorativo, la paura per la propria salute e per quella dei propri cari, la presenza di competenze organizzative che con difficoltà hanno supportato un cambio di paradigma molto forte come il lavoro da remoto, ci hanno reso sempre più stanchi e si sta verificando una generale situazione di affaticamento emotivo e relazionale.

Il termine con cui si descrive tutto questo è Covid Fatigue e sicuramente è una condizione nuova e diffusa a livello globale che deve essere tenuta in considerazione.

Così come indicato dal d.lgs 81/2008, risulta quindi più che mai necessario provvedere a rifare la valutazione rischio stress lavoro correlato: sono emersi importanti cambiamenti organizzativi che stanno impattando a fondo sia a livello aziendale che sociale.

Per questo Stantec mette a disposizione un’esperienza decennale per valutare anche l’impatto di questo momento sullo stress lavoro correlato, integrando i classici strumenti INAIL con analisi più dettagliate relative alle specifiche situazioni che si sono manifestate a seguito della pandemia e un ascolto più capillare della popolazione lavorativa.

Partendo anche dai risultati della vostra valutazione dei fattori di stress lavoro correlato, possiamo integrare, con strumenti digitali di facile divulgazione, un percorso di analisi centrato sulle difficoltà attuali legate ad esempio allo smartworking e all’isolamento, e prevedere misure adeguate a contrastare gli effetti più critici attraverso progetti specifici di formazione, coaching, focus group, sportelli di ascolto e consulenza specializzata.

Ad esempio, quest’anno, in onore della giornata mondiale della salute e sicurezza abbiamo organizzato un primo momento di confronto interno far tutti per raccontare e raccontarci le nostre strategie per affrontare l’emergenza pandemica. Seguiranno specifici momenti di incontro virtuale e poi, quando sarà possibile, anche in presenza per focalizzarci sulle nostre risorse come gruppo.

Come trasformare lo stress in benessere, anche nella vostra azienda? Ascoltate questo podcast con i nostri suggerimenti.  

  • Paola Favarano

    Paola è Responsabile di Stantec Academy in Italia. Eroga corsi in ambito salute e sicurezza (modifica del comportamento,motovazione, comunicazione e feed back efficace, negoziazione, creatività e problem solving applicate al settore HSE).

    Contatta Paola
End of main content
To top